venerdì 11 marzo 2016

QUANTITATIVE EASING 2016



Finalmente la Banca Centrale Europea crea nuovo denaro per l'economia !!!




Mario Draghi darà ciò che i mercati finanziari si aspettavano e cioè :
- tasso ufficiale di sconto a 0,00%, così le banche potranno pagare meno interessi ai soldi depositati dai clienti;
- prestiti LTRO alle banche a tasso addirittura negativo -0,40% della durata di 3/4 anni, così potranno investirli nei mercati finanziari con maggiore tranquillità;
- aumento del Quantitative Easing da 60 a 80 mld di euro al mese, pari in Italia a circa 10 mld di euro al mese.
Non bastavano ulteriori prestiti alle banche a tasso d'interesse 0,15%, ma potranno anche riceverli (e state sicuri che li riceveranno!) ad un tasso di interesse negativo fino allo -0,40%, cioè verranno pagati per prendere soldi !
E questo nella "speranza" (ovviamente vana!) che ci diano qualche "briciola" di prestiti a tassi vicini all'usura. 
Perchè, per chi non lo sapesse, questi sono i tassi medi e i tassi massimi (di usura) in Italia praticati dalle banche e pubblicati dalla BCE.




Facciamo l'errore di seguitiamo a pensare che l'obiettivo della BCE e di Mario Draghi sia quello che ci raccontano, cioè di risolvere i problemi che affliggono l'economia reale del Vecchio Continente e di raggiungere l'obiettivo del 2% di inflazione.

In realtà vogliono solo alimentare gli interessi del mondo finanziario e bancario, riuscendoci con il nostro "placet". 

Pensate che gli 80 mld di euro mensili del Quantitative Easing per tutta l'eurozona, corrispondono a circa 10 mld di euro solo per l'Italia. 
Se invece che darli ai mercati finanziari, fossero dati ai 60 milioni di cittadini, corrisponderebbero a circa 150 euro al mese per ogni cittadino, vecchi e bambini compresi. Per una famiglia di n.4 persone, sarebbero più di 600 euro mensili.
Dare i soldi ai cittadini, questa sarebbe una manovra che risolve i problemi che ci affliggono, perchè porterebbe immediatamente l'inflazione all'obiettivo programmato del 2%. 

Invece questa manovra di Mario Draghi ha altri obiettivi, perchè è come pensare di salvare le pecore all'interno di un recinto, aumentando il numero e la forza dei lupi che sono con loro.

Per mangiarsi le pecore, che siamo noi, ma con la nostra approvazione ! 

Nessun commento:

Posta un commento