domenica 26 aprile 2015

RESOCONTO DELL'INCONTRO A GENOVA


L'incontro nell'aula magna della Facoltà di Architettura a Genova è stato suddiviso in tre parti :
- una introduzione di Daniela Marenco, organizzatrice dell'evento insieme con il Movimento 5 Stelle di Genova, che ha presentato i partecipanti ed ha svolto una breve spiegazione sull'aumento del divario tra i redditi più alti dello 0,01% della popolazione più ricca, e il restante 99,99% della popolazione più povera;
- una 1° parte più tecnica, nella quale Fabio Conditi, fondatore di Moneta 5 Stelle insieme al Consigliere Comunale Massimo Taddia e tutto il gruppo M5S di Zola Predosa (BO), ha cercato spiegare, con l'aiuto delle sue slides, come funziona il sistema economico e monetario, cosa significa rimanere o uscire dall'euro e quali sono le soluzioni concrete e realizzabili per uscire dalla crisi economica;
- una 2° parte più "politica", dove si sono succeduti Giorgio Sorial, deputato del M5S, Nicola Morra, senatore del M5S, ed Alice Salvatore, Candidata Presidente alla Regione Liguria sempre per il M5S.



Daniela Marenco, nella sua introduzione, ha presentato i partecipanti ed ha svolto una breve illustrazione sull'aumento del divario tra i redditi più alti dello 0,01% della popolazione più ricca, ed i redditi del restante 99,99% della popolazione più povera.


Fabio Conditi ha cercato di spiegare, con l'aiuto delle sue slides, come funziona il sistema economico e monetario, cosa significa rimanere o uscire dall'euro e quali sono le soluzioni concrete e realizzabili per uscire dalla crisi economica.
Con il suo intervento "tecnico", ha preparato il terreno agli interventi più "politici" venuti successivamente, ed ha risposto alle domande più delicate sul tema della sovranità monetaria e su cosa significa uscire dall'euro, spiegate più dettagliatamente negli interventi più "politici" successivi..



Giorgio Sorial, utilizzando delle semplici e chiare slides, ha parlato proprio dell'uscita dall'euro e della campagna per la raccolta firme per il referendum sull'euro, individuando le problematiche e le soluzioni, spiegando i collegamenti con la realtà del paese.


Nicola Morra, sfruttando le sue conoscenze filosofiche e culturali, ma anche le indiscusse capacità oratorie, ha deliziato la platea con un intervento su come siamo arrivati alla crisi economica attuale e su cosa è necessario fare per uscirne. Ha spiegato il vero significato della parola economia, riferendosi spesso al nostro passato più antico e dimostrando che la storia è di grande insegnamento per comprendere il presente.


Alice Salvatore, che ha parlato della sua personale esperienza di Candidata Presidente alla Regione Liguria per il Movimento 5 Stelle, di cosa intende fare una volta eletta, come auspichiamo e speriamo tutti noi .


Le domande del pubblico sono state difficili ed argomentate, segno che il livello di conoscenza di questi temi sta crescendo sempre di più, e questo è un segnale positivo che fa ben sperare per il futuro.
Gli incontri partecipati come questo dovrebbero essere la norma, perchè conciliano informazione e divulgazione, con il dialogo tra la base ed i nostri portavoce, in modo da riuscire insieme a produrre una aumento della consapevolezza delle persone che è condizione necessaria per cambiare in meglio il nostro paese.

Alla fine un veloce aperitivo per poi concludere la serata con un intervento in piazza sul problema dell'immigrazione.





Nessun commento:

Posta un commento