sabato 7 febbraio 2015

LA BCE E IL POTERE MONETARIO

Ci sono due fatti importanti che negli ultimi giorni hanno chiarito definitivamente, solo per chi non se ne era già accorto prima, qual'è il vero ruolo della BCE nello scenario economico e politico europeo :
  • il Quantitative Easing per l'acquisto dei Titoli di Stato sul Mercato Secondario;
  • la BCE ha deciso di non concedere più liquidità al sistema bancario greco.

La BCE detiene il potere monetario e lo usa per piegare ai propri voleri gli Stati, annullando gli altri loro tre poteri, esecutivo, legislativo e giudiziario :
  • il Quantitative Easing dimostra che la sovranità monetaria della moneta euro è saldamente nelle mani della BCE, ma viene utilizzata esclusivamente per fornire liquidità al sistema bancario ed agli operatori finanziari, trascurando completamente gli Stati e l'economia reale.
  • la decisione di non concedere più liquidità al sistema bancario greco, a pochi giorni dall'insediamento di un nuovo Governo regolarmente e democraticamente eletto, dimostra che la BCE vuole condizionare le decisioni politiche ed economiche alle nazioni, ricattando gli Stati per imporre l'applicazione integrale delle misure di austerity da lei precedentemente decise.
La BCE è un organismo che non viene eletto democraticamente, ma impone le sue scelte agli Stati e condiziona le loro politiche economiche e sociali, preoccupandosi esclusivamente di fare gli interessi del sistema bancario e finanziario.

E' questa l'Europa che abbiamo sognato ?

Nella pagina INCONTRI troverete l'elenco aggiornato dei prossimi incontri Moneta 5 Stelle, dove parleremo di come funziona il sistema economico e monetario, di cosa significa rimanere o uscire dall'euro e di quali sono le soluzioni per uscire dall'attuale crisi economica e sociale.

Venite a trovarci o organizzate voi un incontro alla quale possiamo partecipare.

  

Nessun commento:

Posta un commento